Venerdì 05 Febbraio 2010 ore 10,30

L’ANIMA DIGITALE DELLE CITTÀ D’ARTE
Organizzato da Borghi srl in collaborazione con MADE expo e KANSO

Le specificità e bellezze dei luoghi, unite all’economia della cultura e al potere delle nuove tecnologie digitali sono oggi una delle chiavi di sviluppo nell’economia contemporanea. Insieme possono moltiplicare il valore dei nostri prodotti e servizi e “riagganciarli” al territorio di origine. I  territori caratterizzati da bellezza ed unicità, sia per specificità ambientali che per sedimentazioni storiche ed i nostri 1.000 campanili possono pertanto costituire un promettente asset  nonché un utile antidoto al depauperamento creato dai cosiddetti “non luoghi”. D’altro canto, nella società della conoscenza dove regna la centralità dei servizi, l’innovazione tecnologica assegna una ruolo strategico al patrimonio culturale che, dotato di servizi e delle relative infrastrutture può creare e stimolare nuove professionalità e capacità organizzative. L’infrastrutturazione digitale (connettività, sensoristica, middleware, contenuti, nuovi devices, …) diventa quindi un fattore competitivo essenziale per questa tipologia di città. Il convegno approfondirà questi temi sia dal punto di vista delle esigenze di una città d’arte sia confrontando i progetti “digitali” più innovativi presenti oggi sul mercato.

10,30 Introduzione: Andrea Granelli (Presidente KANSO)

– Unesco supervisore di alcuni Centri Storici Italiani: Gianni Puglisi (Presidente Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco)

– Le (nuove) identità delle città italiane: Valeria Andreani (Fondazione Cittalia dell’ANCI) 
download

– I nuovi strumenti della pianificazione urbana: Mario Abis (Presidente MAKNO)

– La città “fabbrica di servizi”: Luigi Taranto (Direttore Generale Confcommercio)

11,45 Confronto sulle principali iniziative per “animare” digitalmente le città

Coordina: Stefano Pileri (Presidente Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici)

Intervengono:

– Roberto Albini (Market Innovation per la clientela corporate di Telecom Italia)

– Clara Pelaez (Responsabile Marketing di Ericsson Italia) 
download

– Maria Cristina Farioli (Responsabile Public Sector di IBM Italia) 
download

– Stefano Pambianchi (Director Business Solution Italy Cisco)

13,00 Conclusioni: Andrea Granelli