Atti & Convegni 2012

0

RECUPERO EDILIZIO ED EFFICIENZA ENERGETICA

Sabato 20 Ottobre 2012                                                        SESSIONE DELLA MATTINA ORE 10.00
L’ECO del BORGO. RIQUALIFICAZIONE-RIFUNZIONALIZZAZIONE SOSTENIBILE DEI CENTRI STORICI MINORI IN ITALIA.
Procedure-buone pratiche-realizzazioni
Il seminario tratta delle sperimentazioni progettuali operate sul patrimonio dei centri storici italiani come occasione di riqualificazione urbana, architettonica ed energetico ambientale. Offre altresì lo spunto per alcune riflessioni sul livello attuale della ricerca e sulle buone pratiche progettuali e politico-amministrative sia sul piano della strategie urbane relative agli assetti e agli scenari di sviluppo economico futuro, sia sulle procedure e gli strumenti più adatti alla co-azione tra differenti attori e alla generazione di valore aggiunto nel patrimonio immobiliare storico, in particolare per gli aspetti più propriamente legati alla efficientazione energetica ed ambientale. Il convegno vuole essere un pretesto per trasformare il tema dei Borghi storici minori in un Laboratorio di eccellenza sui temi dell’implementazione delle energie rinnovabili, del risparmio e dell’efficienza energetica applicate al territorio e agli edifici dei borghi e dei centri storici italiani.
Coordinano:
Manuela Ricci, Direttore Centro Interdipartimentale FOCUS Università “Sapienza” Roma
Alessandra Battisti, Facoltà di Architettura di Roma La Sapienza Dip. DATA
INTERVENGONO:
– Antonello Pezzini – Consigliere CESE, Comitato Economico e Sociale Europeo
Il Patto dei sindaci quale impegno comune per la realizzazione degli obiettivi energetici e climatici comunitari
– Manuela Ricci, Direttore Centro Interdipartimentale FOCUS Università “Sapienza” Roma 
L’esperienza dei programmi integrati per la salute della Sardegna.
Alessandra Battisti, Facoltà di Architettura di Roma La Sapienza Dip. DATA Strumenti e Buone pratiche per la riqualificazione architettonica, tecnologica ed energetica dei centri storici minori
Nicola Bonanno, Sindaco di Caltagirone         
L’esperienza del comune di Caltagirone  nel recupero/rifunzionalizzazione e riqualificazione energetica

– Fabrizio Tucci
, Facoltà di Architettura di Roma La Sapienza Dip. DATA   
Riqualificazione bioclimatica ed energetica  di edilizia residenziale in un piccolo centro storico mediterraneo
Valentina Marino, Politecnico di Torino, Dip. di Architettura e Design (DAD)   
La riqualificazione energetica del borgo storico di Montieri nell’ambito del progetto Geothermal Communities (FP7)
Davide Longo, Regione Piemonte – Environment Park     

Il marchio Borghi Sostenibili del Piemonte e la valorizzazione turistica degli interventi di qualificazione ambientale e identitaria del patrimonio edilizio dei borghi

LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEL PATRIMONIO EDILIZIO STORICO
Filippo Taidelli, Architetto 
Progetto Zenale Building Renovation (Primo premio Nazionale di BioArchitettura 2011)
Marco Messina, Application Engineer Robur  
Pompe di calore ad assorbimento a metano e energie rinnovabili
TAVOLA ROTONDA con la partecipazione di:

– Giuseppe Biondo,
Direttore della rivista MODULO
– Antonella Mariotti , “
La Stampa” di Torino

 

 

0

SVILUPPO IMMOBILIARE E TURISTICO DEI BORGHI ITALIANI

Venerdì 19 Ottobre 2012                                                        SESSIONE DEL POMERIGGIO ORE 14.30

PROPOSTE IMMOBILIARI e PROGETTUALI
Una sessione dedicata ai borghi come opportunità di investimento e al ruolo della promozione immobiliare nei processi di valorizzazione.

I casi, le esperienze, le opportunità di sviluppo e di investimento nei borghi del nostro Paese presentati da imprese, enti locali, privati ad un target di operatori professionali ed investitori.

Per tutti gli interessati sarà possibile avere ulteriori informazioni sulle varie opportunità dai promotori dei progetti e, su richiesta, ricevere una scheda di dettaglio delle singole opportunità di partnership progettuale e/o di investimento proposte.

Introducono  e coordinano i lavori:

– Franco Quagliuolo, AD Borghi Srl

Tipologie , esperienze, opportunità:

Daniele Kihlgren, Sextantio Spa

Il Masterplan per la valorizzazione dei Borghi dell’Abruzzo

La seconda concessione dei Sassi di Matera

Giorgio Antonio Potenza, Unoseinovetre srl General Contractor 

Un progetto Integrato di valorizzazione dei borghi della Valnerina

Marco Revelli, Fondazione Nuto Revelli

I Borghi della Memoria L’esperienza di Paralup.

Gianluca Di Vito

I Borghi della Campania (Taurasi, Bisaccia, Calabritto-Quaglietta)

Giuseppe Di Guglielmo, Assessore Attività produttive e Cultura Comune di Calitri

Il caso Calitri

Alessia Ferretti, Esperta di processi di valorizzazione

Borgo Palazzo

Ivano Ferri, Sindaco di Cavriglia

Il Borgo di Castelnuovo dei Sabbioni

0

CENTRI STORICI E RISCHIO SISMICO

Venerdì 19 Ottobre 2012                                  SESSIONE DELLA MATTINA ORE 10.00
RICOSTRUZIONE E VALORIZZAZIONE PER I COMUNI COLPITI DAL SISMA

Un secondo momento dedicato ai comuni dell’Emilia colpiti dal sisma che presenteranno i progetti e le iniziative già attivate o in corso di attivazione. Spazio anche per una riflessione sui programmi ed i processi di rivitalizzazione socio economica dei  contesti storici e dei piccoli comuni e sulle linee guida di intervento per assicurare la sostenibilità ambientale  degli interventi di recupero.

Introduce e coordina i lavori:
– Cesare Feiffer
, Docente di Restauro Architettonico Università Roma Tre, Direttore rivista Recupero e Conservazione 
INTERVENGONO :
Angelo Verderosa,  Fondazione Italiana di Bioarchitettura e Antropizzazione sostenibile dell’ambiente – Referente della Fondazione  per la regione Campania   
Recupera/Riabita, salviamo i piccoli borghi dell‘Appennino
Paola Boarin, Coordinatore Comitato Edifici Storici di Green Building Council Italia, Dipartimento di Architettura, Università di Ferrara.

Verso il protocollo di sostenibilità ambientale per gli edifici storici

Claudio Giust, La Edilegno, Consigliere Incaricato del Gruppo Costruttori in Legno 

L’Asilo Sacro Cuore a Finale Emilia

FOCUS SULLE INIZIATIVE IN PROGRAMMA E IN CORSO DI REALIZZAZIONE NEI COMUNI COLPITI DAL SISMA

I progetti e le proposte di:

– Concordia sulla Secchia (MO)  

– Finale Emilia (MO)

– San Felice Sul Panaro (MO)  

– San Benedetto Po (MN) 

– Bondeno (FE)  

– Mirabello (FE) 

 

0

POLITICHE TERRITORIALI. SCENARI E TENDENZE

Giovedì 18 Ottobre 2012                                                    SESSIONE DEL POMERIGGIO ORE 14.30

ITALIA ANTROPIZZATA IN DECLINO DEMOGRAFICO Quale modello di intervento per i borghi e le aree interne?

Quali sono i processi di valorizzazione e gestione che consentono di caratterizzare i piccoli comuni del nostro paese come elemento di contrasto a dinamiche di spopolamento, abbandono e consumo di suolo? Quali sono i meccanismi di sviluppo generati da un progetto integrato di recupero e rivitalizzazione?

Un pomeriggio di approfondimento dedicato al recupero e alla valorizzazione dei borghi e delle aree interne del nostro paese, mirato alla configurazione di un quadro descrittivo sullo stato dell’arte, nonché sulle idee, le proposte, i progetti attivati e in cantiere, le esperienze di eccellenza che possono orientare la definizione delle politiche di sviluppo future su questo tema a scala locale e nazionale. 

Introducono i lavori:

– Andrea Negri, Presidente MADEexpo

– Michele Esposto, Presidente Borghi srl

Coordina:

– Maurizio Cannone, Il Sole 24 Ore

ANALISI, IDEE, STRATEGIE DI INTERVENTO
– Isabella  Andrighetti, Campagne & Programmi Territoriali – Touring Club Italiano 
Borghi e Turismo
– Nicola Flora,Scuola Di Architettura S.A.D., Università Di Camerino  
Processi di Ri-Attiv-Azione nei Borghi Italiani– Giuliano Poletti, Presidente Legacoop 
Italia minore cittadini protagonisti

– Vittorio Cogliati Dezza, Presidente Legambiente 
La fragilità e il valore del territorio
. Indagine Piccoli Comuni 2012 (Anci, Ifel, Legambiente)

– Stefano Masini, Presidente Coldiretti
Sviluppo locale, e filiera agroalimentare
– Micaela Fanelli, Ufficio di Presidenza ANCI con delega alle Politiche Comunitarie e Piani di Sviluppo 
Borghi del Benessere. La salute al centro dello sviluppo
LE POLITICHE A SCALA LOCALE E REGIONALE – Verso un nuovo modello di ospitalitàe residenzialità nei Borghi del nostro Paese.  Partecipano
– Giuseppe De Mita, Vice Presidente Regione Campania
L’ospitalità nei borghi. Fattore produttivo e di crescita

– William Casoni, Assessore Commercio e fiere, parchi e aree protette, Regione Piemonte

Marco Bussone, Uncem Piemonte – Unione dei Comuni delle Comunità e degli Enti montani 
10.000 baite, il nostro tesoro. Il progetto per la valorizzazione del patrimonio edilizio dismesso delle Terre Alte

CONCLUSIONI
– Fabrizio Barca, Ministro per la Coesione Territoriale

 

0

SVILUPPO IMMOBILIARE E TURISTICO DEI BORGHI ITALIANI

Giovedì 18 Ottobre 2012                                               SESSIONE DELLA MATTINA ORE 10.00

MODELLI DI BUSINESS – ESPERIENZE A CONFRONTO
Attraverso il contributo degli operatori del comparto dell’ospitalità, dell’immobiliare e della finanza che si sono sperimentati in progetti di valorizzazione, il seminario si propone di evidenziare opportunità e vantaggi ma anche difficoltà e problematiche dei modelli di business e delle differenti strategie gestionali che caratterizzano il recupero e la valorizzazione dei borghi italiani. Dal confronto delle esperienze proposte sarà possibile tracciare un quadro logico sulle potenzialità e le criticità delle diverse tipologie di investimento anche attraverso innovativi strumenti di analisi e valutazione.

Introduce e coordina i lavori:
– Maurizio Cannone
, Il Sole 24 Ore
LE ESPERIENZE E LE PROGETTUALITA’
– Marco Emanuel Francucci 
Una strategia di sviluppo integrato per il Borgo di Casteldilago 

– Fabrizio Vincitorio 
L’albergo Diffuso “Residenza Sveva” nel Borgo vecchio di Termoli

– Annunziata Berrino, Università Federico II di Napoli 
Paesi d’Irpinia: un’area interna verso il turismo 

STRUMENTI DI ANALISI E STRATEGIE GESTIONALI e COMMERCIALI
– Piergiorgio Mangialardi, Antoitalia Hospitality 
Verso un sistema di valutazione dei Borghi Italiani 

– Giuseppe Nardone, Direttore Consorzio Molise Natura 

– Steve Danese, Responsabile Marketing Arcadelphi Spa
L’Ospitalità Diffusa nei Borghi : nuove strategie di web marketing 

IL PUNTO DI VISTA DEI FINANZIATORI
Massimo Marcelli, Vice Presidente Corporate Real Estate and Services  Deutsche Bank
I Borghi come opportunità di investimento

Luca Turco, Feidos S.p.a.
Criteri di valutazione di un progetto immobiliare turistico

LA VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO PUBBLICO Interventi di:
Michele Lorusso, Fondazione Patrimonio Comune

– Giovanni  Portaluri, Responsabile Competitività e Territori, Invitalia

– Riccardo Delli Santi, Presidente AGIDI – Associazione Italiana dei Giuristi di Diritto Immobiliare

0

CENTRI STORICI E RISCHIO SISMICO

Mercoledì 17 Ottobre 2012                                             SESSIONE DEL POMERIGGIO ORE 14.30

PROGETTI, PROPOSTE, SOLUZIONI PER I COMUNI COLPITI DAL SISMA
La giornata di apertura dell’Evento sarà dedicata ai comuni dell’Emilia colpiti dal sisma del 20 e 29 maggio, ospiti di Madeexpo nell’area espositiva. Il convegno si propone di affrontare i temi inerenti la prevenzione, la messa in sicurezza, il recupero  e la ricostruzione del patrimonio storico e culturale danneggiato a seguito di eventi sismici. Dalla fase emergenziale alla ripresa economica saranno illustrate tutte le ultime iniziative, le linee guida e i possibili processi di sviluppo post sisma.
Particolare attenzione verrà posta alle iniziative e ai progetti di recupero e ricostruzione del patrimonio storico localizzato nei comuni colpiti dall’ultimo sisma che saranno presenti per raccontare le loro esperienze.

Introduce e coordina i lavori:
– Lorenzo Jurina,
Politecnico di Milano
LA PREVENZIONE DEL RISCHIO
– Francesco Karrer, Presidente del Consiglio Superiore dei Lavori pubblici
Processi operativi e procedure per l’intervento in centri storici a rischio sismico

– Andrea Negri, Presidente MADEexpo e Vice-Presidente Nazionale Federcostruzioni
Il Libretto Sismico del Costruito


LA RICOSTRUZIONE POST SISMA
 – Luciano Tortoioli, Struttura tecnica del Commissario per la ricostruzione dell’Emilia Romagna
Processi di ricostruzione nelle aree colpite del sisma

Paolo Rocchi, Facoltà di Architettura di Roma La Sapienza   
Consolidamento degli edifici storici colpiti dal terremoto. Esperienze pregresse ed in corso


I PROGETTI E LE PROPOSTE PER I COMUNI COLPITI DAL SISMA
Le iniziative realizzate:
– Fabio Camorani, Politecnica, Green Building Council Italia 
Il patto per il sisma

– Alessandra Bonfanti, Legambiente Cultura e Territorio
La campagna per la ricostruzione della scuola di San Felice sul Panaro

– Tommaso Abbiati, Reti & Attività Territoriali – Touring Club Italiano 
“Diamo una mano a far risorgere Santa Barbara a Mantova”: iniziative e programmi per il restauro della Basilica Palatina